top of page
Cerca

Il rifiuto della prestazione del lavoratore e le varie tesi giurisprudenziali

Commento alla Cassazione civile 18 ottobre 2022, n. 30543.

Confermata, nella specie, la decisione dei giudici del merito che avevano accertato la proporzionalità e conformità a buona fede del rifiuto opposto dalla lavoratrice allo svolgimento di prestazioni inferiori e non pertinenti alla sua qualifica, talché la condotta contestata risultava deprivata del carattere di illiceità disciplinare che connota il licenziamento; segnatamente, la donna, assunta come cuoca e come tale tenuta all'approntamento dei pasti relativi all'utenza, nonché a tutte le attività preesistenti e successive indispensabili a consentire la preparazione e l'assunzione dei cibi, si era rifiutata di portare le colazioni in classe agli studenti.

GUARDA QUI IL VIDEO

Comentários


bottom of page